benvenuti

Lettori fissi

venerdì 30 gennaio 2009

esperimenti su tela

Tra pochi giorni parte il SAL Bent Creek organizzato da PAT e mi sto ponendo il probelma su quale tela usare poichè, essendoci molte parti da ricamare in bianco, sulla mia emiane ecrù troppo chiaro, non si vedono... ho deciso, allora di fare delle prove immergendo piccoli pezzetti di tela nel tea...
questo è il risultato



il primo pezzetto è quello del colore originale, il secondo è stato immerso per mezz'ora nel tea e, l' ultimo,invece, è rimasto circa 8 ore in ammollo.

sono puttosto soddisfatta dei risultati poichè, non avendo strizzato la tela, non si sono create macchie ed il bianco spicca su entrambi i colori...

che ne dite? chi ha già provato saprebbe dirmi se si è trovata bene?

13 commenti:

elencec ha detto...

do per scontato che le crocette le hai ricamate DOPO aver tinto la stoffa.
io ho tinto una stoffa con il the, ma l'ho accartocciata perchè volevo che mi venisse l'effetto "antico", tipo stoffa che è rimasta chiusa nel baule per anni - mi serve per ricamare una cartina geografica antica -
PERO' non so come si comporterebbe la tela in caso di lavaggio... cioè se per caso poi il the stingerebbe sul filato...
quindi, spero davvero che non si sporchi durante la fase di ricamo, in modo da non doverla lavare;

elencec ha detto...

ps a me piace quella nel mezzo, non troppo chiara ne' troppo scura!

Stefy ha detto...

che belle dani...hai ragione, anch'io ho lo stesso problema e il bianco si fatica a vederlo!
Mi piace molto anche quella delle 8 ore...provero' anch'io, finora ho tinto solo quelle da dipingere o da stitcherare!!!!
un bacio
stefy

Caterina ha detto...

Su quella più scura sicuramente il ricamo si vede meglio, io infatti ho scelto un lino ecrù!
A presto
Caterina

marta ha detto...

Io ti consiglio la via di mezzo, per quel che riguarda la tintura io l'ho sperimentato su un pezzo di pizzo francese e la tintura dopo il lavaggio non è venuta via, l'unica cosa si è ristretto un poco.
Comunque c'è un premio per te nel mio blog passa a ritirarlo.
Baci Marta

Anonimo ha detto...

Ciao cara Dani, io pure ho tinto la tela in te l'estate scroso per lo scambio di telle colorate, ed ho tenuto per cca un 1, ho usato del te inglese, ma non ho usato l'intiera bustina, anzi ho cominciato con le piccole dosi come il sale. lasciato la tella amoio cca un ora. La abbinata era contenta del colore.
A risentirci. Loredana. Croazia.

Becky Bloomwood ha detto...

anche io userò dell'aida bianca tinta nel the. io però ho esagerato: 20 bustine di the e ammollo per tutta la notte. asciugatura su termo. il colore è davvero carico, ma a me piace tantissimo. io andrei sulla scura... ma son gusti!

pat ha detto...

personalmente gradisco quella in mezzo, una via di mezzo tra il chiaro e scuro
ciao Pat

PuntoCroce ha detto...

Belli i tuoi esperimenti!!! Personalmente il colore che ha preso la tela nel mezzo è quello che mi piace più di tutti...
Ho tinti anche io tempo fa della tela nel the, dando un effetto "antico", ma non ho messo il sale (cosa che mi hanno consigliato) per "tenere" il colore.
Un abbraccio
Maria Rosa

Mena ha detto...

?????????
Oddio questa non la sapevo.
Chi mi spiega come fare per tingere la tela, si deve mettere anche il sale????
AIUTO!!!!

Giovanna ha detto...

Ciao Danjela, sono bellitutti i pezzetti ma il mio preferito è quello più scuto. Se metti il sale e ci passi su il ferro da stito dovresti star tranquilla io ho fatto così e non è successo niente.
Colgo l'occasione anche per farti i miei complimenti sei molto brava!!!
A presto
Giovanna

Laura ha detto...

Che belle queste sfumature!!! Prima o poi devo provare anch'io a tingere con coloranti naturali... ma non è che poi stingono?

Rosanna ha detto...

ma che brava a sperimentare! io opterei per quella + scura :)

Ti ho iscritto al Salpin :)
ciaooo

le foto dello Swap maisonette